sabato 7 giugno 2014

Antivirus per smartphone Android; serve davvero?


Un sacco si volte mi sono sentito fare questa domanda e scommetto che almeno una volta ve la siete fatta ance voi...

Ma serve l'antivirus sullo smartphone? Quale è il migliore?

Adesso provo ad esporre il mio parere.

Innanzi tutto se siete soliti scaricare app e giochi direttamente dagli store ufficiali potere dormire sogni tranquilli, in quanto, un app prima di essere pubblicata all'interno di essi viene analizzata da rigidi controlli e nel caso dovesse contenere delle stringhe di codice malevole ne viene automaticamente inibita la pubblicazione.

Se invece rientrate nella categoria degli smanettoni e vi addentrate in store non ufficiali per scaricare gratuitamente app che solitamente sono a pagamento, allora il discorso comincia a cambiare.

In questo caso un app che solitamente è innocua diventa potenzialmente pericolosa in quanto il codice all'interno potrebbe essere stato cambiato a discapito della nostra sicurezza.

Ma quali sono i reali pericoli in cui possiamo incombere?

Beh, il pericolo principale sta nella violazione della nostra privacy dal momento che queste app opportunamente modificate possono inviare senza il nostro consenso la lista dei nostri contatti contatti, i nostri sms e nella peggiore dei casi le password salvate e molto altro ancora.

Quindi allora direte: l'antivirus sugli smartphone è importante!

Non sono pienamente d'accordo, anzi, dire che sono contrario, dal momento che questi famosi antivirus contengono una marea di optional che spesso consumano preziosissima memoria RAM comportando un consumo anomalo della batteria e poi, se vogliamo parlare della protezione, essi non fanno altro che effettuare un  un controllo delle autorizzazione che chiede un app durante il suo avvio segnalando un buon 80% di falsi positivi.

Ma cosa intendi per falso positivo?

Facciamo un esempio: Ti scarichi ExDialer, un ottimo dialer di terze parti che permette di personalizzare tutta l'interfaccia telefonica; se hai installato un "antivirus" esso ti bloccherà con un messaggio di allerta dicendoti che il software è potenzialmente pericoloso e che può accedere ai tuoi contatti con il rischio di essere spiato.

Questo è da intendersi un falso positivo in quanto per funzionare questa app deve per forza accedere alla tua lista contatti, ma grazie a quel messaggio di allerta sarai spaventato e sarai portato a disinstallare l'app nonostante sia certificata (se scaricata dallo store ufficiale) e quindi sicura al 100%

Tirando le somme allora ecco cosa vi consiglio io...

Come già detto in primis se siete soliti scaricare app e giochi dagli store ufficiali potete stare tranquilli al 100% ma se invece vi  sentite un po pirati e vi piace cavalcare le onde  di internet in cerca di software gratis, prima di confermare l'installazione di un app date uno sguardo alle autorizzazioni che essa chiede e se notate qualche cosa di strano rifiutate subito l'installazione.

Eccovi un esempio; se state scaricando un app per la gestione della galleria fotografica ed essa come autorizzazione vi chiede l'accesso alla vostra lista contatti o agli sms, allora vuol dire che c'è qualche cosa che non va.

0 commenti:

Posta un commento

 
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...